Spazio gioco Margherita, un aiuto alle mamme straniere e ai loro bambini

3 ottobre 2018

Fino al 31 ottobre continua il progetto coordinato da Eskénosen e Symploké

Dal 12 settembre al 31 ottobre 2018, ogni mercoledì dalle 10 alle 12, per i bimbi fino a 3 anni di età, nella sede di Eskénosen, in via Prudenziana 17 a Como, prende il via lo “Spazio gioco Margherita”, rivolto alle mamme seguite dalla Cooperativa Symploké. L’obiettivo è di dare alle mamme straniere la possibilità di trascorrere la mattina in un luogo accogliente e tranquillo, dove far giocare i loro bambini con materiali pensati per fornire stimoli adeguati e confrontarsi con le altre mamme e con l’educatrice, presente nell’orario di apertura e attiva in modo discreto per fornire tutto il sostegno richiesto.

Questo spazio ludico è diviso in angoli con materiali differenti, per attività stimolanti di esplorazione e conoscenza.

Gli obiettivi di questa proposta sono molteplici: offrire alle mamme, che hanno portato i figli più grandi a scuola, la possibilità di trascorrere un po’ di tempo fuori casa con i loro bimbi più piccoli, in un clima sereno e accogliente; permettere a loro di incontrarsi con altre mamme e condividere le “problematiche” della quotidianità, legate alla genitorialità e all’integrazione; offrire a mamme e bambini la possibilità di sentire parlare italiano e alle mamme di esprimersi e imparare a verbalizzare le proprie competenze e convinzioni rispetto al rapporto con i loro bambini; osservare, da parte dell’educatrice, la relazione mamma/bambino, ascoltando il loro linguaggio verbale e non verbale e i silenzi, al fine di  valorizzare gli elementi positivi e cogliere eventuali aspetti critici; accompagnare al rispetto di semplici regole legate alla gestione dello spazio comune (per esempio attraverso il riordino); infine, accogliere, tutto ciò che di spontaneo e inatteso potrà nascere da una situazione accogliente e propizia…

Ricordiamo che lo “Spazio gioco Margherita” è un esperimento pilota che potrebbe essere replicato e allargato anche a mamme italiane, per favorire in misura ancora maggiore l’integrazione.

OBIETTIVI CONDIVISI

Elena Moltoni, operatrice della Cooperativa Symploké e referente dell’équipe famiglie coinvolte, sottolinea gli obiettivi di questo interessante progetto: «Quando nell’ambito  dell’équipe famiglie ci è stata sottoposta la proposta dell’Associazione Eskénosen di collaborare a un progetto insieme, che coinvolgesse gli ospiti della nostra Cooperativa, abbiamo subito pensato ai bambini e alle bambine delle famiglie accolte nelle strutture operanti sul territorio e coordinate da Symploké.
Nasce così lo “Spazio gioco Margherita” con l’intento principale di garantire ai piccoli accolti nelle strutture due ore di GIOCO, attività fondamentale per la crescita e lo sviluppo di ognuno.
Giocare assieme al genitore permette, infatti, a entrambi di passare del tempo fuori dall’ambiente domestico, aprirsi ad altre relazioni sociali, venire a contatto con modalità educative e comunicative diverse per riconoscere e valorizzare le proprie».

Per altre informazioni: LINK al sito di Eskenosen

Qui e sotto: una piccola galleria degli spazi