Como Blues: si concludono questa settimana le riprese del progetto

24 luglio 2018

La troupe in azione presso il Duomo di Como

Si concludono questa settimana le riprese di “Como blues”: una narrazione filmico fotografica della città di Como, veicolata dalle parole, dalla musica, dai suggerimenti di cittadini comaschi con e senza dimora. Il progetto, promosso dalla Rete dei servizi per la grave marginalità, a cui aderisce anche la nostra cooperativa, è realizzato da Symploké con l’agenzia fotografica Prospekt di Milano.

Il video-documentario sarà pronto il prossimo autunno e verrà presentato alla città durante un evento pubblico.

Il video-documentario vuole raccontare la città da un punto di vista che abitualmente non viene osservato. Viene chiesto ad alcuni cittadini con e senza dimora di mostrare e raccontare la città nascosta, certamente meno turistica, ma altrettanto bella e coinvolgente, che è poi la città della generosità, di chi la solidarietà la vive sulla propria pelle, o perché usufruisce degli aiuti che altre persone danno o perché fa parte di chi pensa che aiutare una persona in difficoltà, faccia parte della base stessa dell’essere cittadino.

Il percorso viene filmato e fotografato da una troupe composta da operatori, persone senza dimora e alcuni volontari e si muove in città alla ricerca di persone, luoghi e relazioni che abbelliscono Como.
Questa “carovana” fornisce anche la colonna sonora del percorso. Le musiche vengono realizzate e registrate direttamente in loco e servono ad accompagnare i passaggi tra un protagonista e un altro e le “passeggiate” cittadini.

Se qualcuno avesse piacere di seguire questa avventura, così come altri progetti della Rete dei servizi per la grave marginalità, può tenersi aggiornato sulla pagina FB “Vicini di strada”

Il trafiletto comparso a stampa sulla Provincia di Como